PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla morte

Pagine: 1234... ultima

Mai i tuoi occhi stanchi vedranno

Mai i tuoi occhi stanchi vedranno,
la tua figlia adorata di bianco vestita.
Mai più le tue tremule mani sfioreranno
corpo di donna.
Lo sguardo rivolto al nulla,
come in cerca del senso del tuo dolore.
Il tuo viso,
orologio scarico,
legge il tempo dalle ombre che il meriggio
proietta attraverso le finestre serrate;
la sola carezza della tua opera più grande
accende sul tuo volto i col

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Chris Jackson


Una morte

Sussurrano
le voci
a fugare il sonno.

La ridda dei ricordi
affacciata
alla memoria,
solo cenere
del passato.

Piange
una voce
sotto le ali
di un angelo nero,
timida eco
di un rimpianto.

Si leva
nel crepuscolo
nascente
solitaria un'anima.
A contralto
il lamento sommesso
dei caprimulgi.

   3 commenti     di: nicola cannone


Ultimo giorno

E se questo fosse l'ultimo giorno
L'ultimo giorno di una zebra
L'ultimo giorno della Luna
L'ultimo giorno di una mela
Di una stella
L'ultimo giorno dei tuoi capelli
Dei tuoi occhi
Della tua pelle
Del tuo cuore
Dei tuoi viaggi
E poi chiudere gli occhi
E cadere
Sulla sabbia del deserto

Si spengono
I tuoi baci
E i colori tutti
E il meraviglioso mosaico del mondo
Mentre l'auto pi

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Vito Labita


L'angelo spietato

Cupo messaggero di dolore, angelo nero dalle ali spietate che vieni a porre fine alle nostre giornate.
Sulla terra tu corri continuamente e di ogni uomo cogli la mente separandola dallo stelo del corpo e noi lo vediamo tristemente.
Non conoscerai mai riposo neanche per l'uomo più giusto e dignitoso che prende la vita come un impegno prezioso, anzi come velo nero vieni a nasconderci i nostri ca

[continua a leggere...]



Dodicifebbraiomillenovecentonovantatre

Guardando il cielo
Di questa notte
Mi sono messo
A contare le stelle

E quando ancora
Ero all'inizio
Avevo già
trascorso
migliaia di vite

Qual è il valore
Della vita
Di fronte
A tanto universo

La vita
non ha valore
non ha tempo
e nessun tempo
può esserne il metro
perché non c'è tempo
che possa
interromperla

Chi ci lascia
Continua
A vivere
Nei nostri cuori

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Morte.