PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla nostalgia

Pagine: 1234... ultima

Quello Che Non C'è

E... Ma qui non è
più di casa la
serenità
E..
Ogni tanto qui
passi te
nei miei pensieri
quelli più veri
i miei pentimenti
i grandi rimpianti

E.. puoi capire
Ma.. che sapore ha
sentirti
adesso
Ma che dolore fa
non baciarti
su quel letto

Ho già detto tutto?
Ho già detto tutto?
Rivoli di pelle sento su di me
Le tue labbra e non le sue
è quello che non c'è

E.. Lo s

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: giuliano cimino


Nostalgia

Piove.
L'acqua che cade a terra,
sembra poter trascinare con se
tutto quel che trova,
tranne il pensiero di te
che resta ancorato a questa mia testa
e più cade la pioggia,
più tu sei con me.

È notte.
Tanto è il bisogno di dormire
ma non posso.
Voci mi ronzano intorno
galleggiando nell'aria
ed io non comprendo se esistono
al di fuori o dentro me.
La paura di impazzire
mi acco

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: eleonora


Rimane solo il vuoto

Quell'angelo che da bambino ti accompagnava,
non lo senti più vicino come allora.
Ora sei grande, ti è sconosciuto.
Ogni cosa oscura la realtà della vita.
I sogni non finiscono,
ti riportano indietro nel tempo,
un tempo che non basta mai.
Oggi da altri pensieri è presa la tua mente.
Non si ascoltano più suoni, rumori e canti come un tempo.
Quanta pace con il frinire delle cicale,
i

[continua a leggere...]



Gente che non sa amare

Ho amato amare.
Spazi infiniti sgombrati
da un desiderio
libero, infine, scintillante.
Dal cielo calavano orizzonti,
luminescenze rare
d'un cuore amante.

Ho amato amare
l'amico, il viandante, lo sconosciuto
- anche il nemico -
senza darmi il tempo
di seppellirlo col disgusto.
A tutti concedevo
il mio lasciapassare.

Ho amato amare
senza fretta...
Amavo il mondo
senz'alcun contr

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Aldo


Questa mia sera

In questa mia sera,
aggrappata ad ultimi esili fili
di sole sbiadito
più forte mi sfianca la malinconia.
E, come ondivaga ombra
senza pace,
visito mesta cimiteri di passato.
Fisso le mie sensazioni
tra vetri appena riflettenti
quelle ore che mi raccontano
dei miei sogni affranti...
Anche ciò che è attorno a me
pare illanguidire la mia anima
che percorre l'emozione
di un ricordo..

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Marhiel Mellis



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Nostalgia.