PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla nostalgia

Pagine: 1234... ultima

Domani

A volte sono stato in testa,
a volte son rimasto indietro,
la corsa è stata lunga e,
alla fine,
soltanto con me stesso.

Ora...
ora la mia pelle
non profuma più di primavera,
ma il cuore ancora si,
e non è stato mai crudele
con il cuore degli altri,
e non ha permesso
agli altri di esserlo con lui
ma si è difeso, mi ha difeso,
ed ancora lo farà,
deciso, nel suo ruolo,
alime

[continua a leggere...]

   9 commenti     di: mario rossi


Nel di di festa

La stradina del paese
si empie, d'estate,
di seggiole sull'uscio.
E tu, nonna, stai seduta
in una di quelle,
la faccia contratta
la mente lontana.
Profumo di cibo
aleggia nell'aria,
ma di mangiare
tu non hai voglia.
Vorresti tornare
a quei giorni remoti
quando coi tuoi
dividevi quel poco di pane.
Ma non è la povertà
nel tuo ricordo,
è nel ricordo dei tuoi
la tua ricchezza.

[continua a leggere...]



Ti cerco

Ti vado cercando tra il bianco spumoso delle onde
impetuose e il limpido chiarore delle increspature
del mare: lontano… all’orizzonte.
Ti vado cercando nei profumi dei miei ricordi,
nei miei pensieri,
nel vento arrendevole e in quello prepotente,
nel cielo di notte tra le stelle…quelle piccoline,
ti cerco.
Ti vado cercando tra i granelli di sabbia
raccolti dalla mia mano destra,

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: LINDA CARLINI


Ricordi di maggio

La finestra che si apre
le rondini
mamma che mi sveglia
col profumo di focaccia calda
dopo la messa mattutina.
Il mio grembiule bianco
il fiocco rosa
la cartella.
Le rose
la Madonna
la festa della mamma.
Il Santo patrono
la processione
i pescatori in costume tradizionale
la statua sulle spalle.
La cresima
Don Mauro.. le preghiere a memoria
tutte..
10lire per le figurine
dopo un

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: marinella addis


Dèjà vu

Sguardo
di Aleksandra,
ravvivi

il ricordo,
custodito nella Neva,

legame di carne
fra scorrere di vite.

Amata
zhencshina russa,
or ignoro il tuo nome.

Ci separarono,
è certo.
Null'altro so dire.

Ma come dimenticare
quegli occhi
di steppa e
laghi ghiacciati.

Aleksandra,
ignara testimone
di ciò che rechi

eppur ne
percepisci l'intensità.

Istanti,

te

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Dino Borcas



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Nostalgia.