accedi   |   crea nuovo account

Poesie sulla nostalgia

Pagine: 1234... ultima

Estate dell'ottantasette

Gli occhi ed il cuore che uso per riguardarla hanno venticinque anni in più,
ma la ricordo senza una nuvola e con il sole sempre a picco sulla nostre teste ingenue.
Pomeriggi infiniti ad alzare la polvere del campo da calcio,
ginocchia sbucciate e sudore negli occhi,
le pause solo per mangiare ghiaccioli.
I giri in bicicletta e qualcuno dei grandi arrivava già in motorino
e noi li a sbavar

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Diego


Poesia al Buio

quando sorgerai nei ricordi del tuo cuore
leggerai le mie parole
scritte al vento caldo
che viaggia verso la direzione opposta
alla mia
e alla tua

potrai rileggere parole scritte a caso
frasi senza senso
rilegate in un libro che sarà maledetto
eccitato dal plenilunio di una qualsiasi notte
ma la rotta non cambierà
e sarà tutto un attimo

passerò ore ed ore a volarti attorno
co

[continua a leggere...]



Il meglio di questa vita... conoscermi

i miei ricordi iniziano sempre con la neve
canditi soffici fiocchi di neve
mi regalano istanti interminabili nel cuore
è come cogliere un fiore
e donarlo all'amore
le mie malinconie iniziano con la pioggia
quella che scivola dentro di me lenta...
altissime emozioni
nel tempo... in un sorriso
in un canto.. che rincorro da me
un viaggio chiamato vita
lascio che tra le mie braccia
si

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: nemo numan


Pensieri di oggi

Scorrono sui sentieri d'una foglia
in un globoso vortichio
Sento l'urto di un conflitto eterno
spacca e ricompone
Sono fraseggi ordinati
d'un discorso infinito
pillole d'acqua
frantumi di destino
attraversati dallo spiedo della luce
Sono pensieri brillanti
nell'affannosa ricerca del vero
Mi pare vedere la verità
traslucida, impalpabile
scivolare rapida nelle radici dell'anima

   0 commenti     di: Giuseppe Amato


In tiepida luce gialla

Tremanti i sol pensieri annichiliti,
all'idea che sepolti rimangano,

gli anni loro quelli d'oro
opachi sotto pagine di polvere,
che se pur vera
quasi mostrarsi come fil di seta fantasma
nel filare filtrata dalla finestra
in tiepida luce gialla

rivive lo stupore vergine,
nell'acqueo vibrare lucido d'una lacrima,
corsa lungo la nostalgia.

   2 commenti     di: Simone Scienza



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Nostalgia.