PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Settembre

Cadono lacrime dal cielo,
sospirano i venti,
baciano i raggi del sole
gli ultimi fiori.
Già tutto si colora di giallo,
mentre tremano i ricordi come foglie.
Spossata terra
i giochi non accompagnano
i tuoi pomeriggi.
Pesterai nei tini
la rabbia dell'ultima allegria,
e poi un'altra estate
da attendere fra sogni e nuvole grigie.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/09/2012 05:50
    Hai fotografato limpidamente la natura settembrina...
    UN MIRABILE VERSEGGIO... IL MIO ELOGIO BRUNO... SERENA GIORNATA

2 commenti:

  • augusto villa il 02/09/2012 16:25
    "Pesterai nei tini
    la rabbia dell'ultima allegria.."
    Speciali questi due versi... Davvero speciali...
    Autunno... tempo di riflessioni e di nuove intenzioni... pronte a fiorire col prossimo sole...
    Malinconica ma non per questo... non piena di vita!
    Bella poesia, bravo!...
    --------
  • loretta margherita citarei il 01/09/2012 04:04
    bella descrizione di fine estate, settembre è un bel mese, piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0