accedi   |   crea nuovo account

Buona notte Terra Lucana

Interrata qui in Lucania
dentro al cuor della montagna,
io affondo nel piacere
della Mancia Mediterranea;
quindi dopo, poco a poco, mi concede libertà,
mostrando la bellezza
del suo dolce tramontar.

Rosso è il sole che saluta
lungo il monte Volturino
dispensando ombre curiose,
al suo lento disparir.

Come tela di teatro, larghe nubi
ora scoprono le stelle.

Dentro al lago Pertusillo,
come femmina civetta, si rispecchia luna piena,
e sorride poi serena
perché il vento
la comincia a corteggiar.

La montagna di Viggiano dorme
in questa notte autunnale.

Nell'infinito stellato
c'è un frinire di cicale
e una stella ora cade
mentre il santuario sta dicendo:
buona notte, Terra Lucana.

In Val d'Agri,
la rugiada arriva precoce
e si espande
per accarezzare tutti,
mentre intanto
Villa d'Agri
va crescendo va crescendo,
si risveglia con l'aurora,
preparandosi
per la grande città,
che in futuro
lei sarà.

Proprio al centro della Valle,
come ascoso,
tutto intorno al monte Monticello,
sta Tramutola
abbracciando i resti del monastero
e il monumento del Lavadero.

12

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/09/2012 17:58
    Come Lucano il mio plauso e il mio elogio di gratitudine per un decanto di mirabile corredo...
    CIAO CELESTE

3 commenti:

  • Nibia Celeste Curbelo il 23/04/2016 14:24
    Un po in ritardo ma meglio tarde che mai!!! Grazie Rocco Michele, Loretta Margherita e Grazia Denaro
  • loretta margherita citarei il 01/09/2012 20:00
    molto bella complimenti
  • Grazia Denaro il 01/09/2012 17:34
    Una bellissima ode alla terra di Lucania, complimenti lirica apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0