accedi   |   crea nuovo account

Profumi d'arancio

C'è sempre chi
amandoti

piange

stringendo
nelle braccia il Tuo cuore

in accordi
di dolcissime note

bilanciando
nella luce austera della sera la mancanza di stelle

apre
a ventaglio

la festa
dei suoi sguardi

intrisi
di folcloristiche nacchere

profumando
le assopite danze di una voce dolorosa in un attimo carminio dai fiori d'arancio

 

5
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/09/2012 18:23
    Lo Magno imperituro su lo tuo capo lo serto de lauro cinge per questa tua meravigliosa assai.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/09/2012 08:47
    LE RECENSIONI STAMANER PROPRIO NON PASSANO... RIPROVO... CIAO

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 03/09/2012 16:21
    fiori d'arancio fiori delle spose, piaciutissima
  • stella luce il 03/09/2012 13:37
    dolcissimo... versi musicali e densi d'amore
  • Rocco Michele LETTINI il 03/09/2012 08:46
    Essenza di Vitamina C...
    Nel Tuo verseggio essenza di C di... calore in eterno...
    IL MIO
    VINCE'
  • roberto caterina il 03/09/2012 08:40
    i profumi d'arancio, fra un po' verranno, prezioso dono dell'inverno..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0