accedi   |   crea nuovo account

Prime piogge di settembre

Sotto il portico della giostrina
nel parco a ripararmi dal piovoso
tempo
nell'assorto silenzio
interrotto dal tamburellar argentino
della pioggia

ho percepito il respiro di sollievo
dei prati, degli alberi
nell'accoglier la benefica acqua
dopo mesi di siccità...

Il medesimo respiro
di un cuore innamorato
che dopo estenuante attesa
vede la persona amata
far ritorno.

 

2
5 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paola Vigilante il 03/09/2012 22:00
    Bellissimo il confronto tra la pioggia che arriva dopo un lungo periodo di siccità a far respirare di nuovo la natura allo stesso modo di un amore che ritorna dopo una lunga attesa. Molto piaciuta
  • Antonio Garganese il 03/09/2012 20:24
    La pioggia vivifica la terra e la fa fertile, l'attesa serve agli innamorati a far crescere e ad apprezzare di più i momenti passati insieme. Brava.
  • Grazia Denaro il 03/09/2012 15:28
    La benefica pioggia che irrora la terra dopo mesi di siccità è paragonabile al ritorno di un amore interroto per qualche tempo e poi ritornato più vivido di prima. Una bella lirica pregna di figure che ne esaltano il valore, apprezzata!
  • Rocco Michele LETTINI il 03/09/2012 14:23
    Con te la pioggia si veste di romanticismo...
    Bel poetare Lory... Ciao

5 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 03/09/2012 15:59
    Poesia genuina, come te...
  • Giacomo Scimonelli il 03/09/2012 15:31
    la pioggia.. bene unico ed essenziale.. ottima metafora per i versi finali..
  • Vilma il 03/09/2012 15:01
    molto bella Loretta... complimenti
  • anna rita pincopallo il 03/09/2012 13:45
    poesia molto bella piaciutissima
  • augusta il 03/09/2012 13:28
    brava loretta... molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0