username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il pensiero del cielo

Fermati un istante,
siediti,
e con calma ascolta il silenzio.
Sentirai nel vento
il pensiero del cielo,
un canto di sussurri e soffi
senza inizio e senza fine,
un dono immenso
arrivato dal monte più alto
per mezzo dell'aria.
Poiché il respiro è di tutti,
egli, per tutti bussa
alla porta Prima dell'anima
che è il cuore.
È un messaggio
d'una, e una soltanto, parola:
Pace.
Delicata e leggera,
dentro il petto d'ogni essere
spande il suo valor senza padrone
e l'importanza del suo esistere;
succede però,
che non tutti i cuori
le dian risposta
e l'eco del suo bussare invano,
si perda nei tormenti
di vite passate senza
trar mai un solo vero respiro.
Come nuvole di acida pioggia,
sono inquinati gli animi di molti
e Pace muove a stento i suoi passi.
Vien d'aiuto però,
il suo esser accezione di sé
e variando di poco
la direzione del suo tocco,
fa sì, che come un caldo raggio di sole
nel primo giorno di primavera
avvolge e sboccia fiori
d'ogni profumo e colore,
sia Speranza
a risvegliarsi in tutti noi.
Pace è come l'aria,
è di tutti senza appartener a nessuno
ed è essenziale per vivere.
Perciò respira a pieni polmoni,
apri le porte del cuore,
sorridi sempre
e tendi la mano
a chiunque intorno a te.

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 03/09/2012 19:30
    Hai decantato lodevolmente l'immenso che ci circonda...
    IL MIO PLAUSO PAOLO

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0