accedi   |   crea nuovo account

Rumore del silenzio

Quanto rumore
Dentro un silenzio.
Gioia ed abbandono
Vittoria e sconfitta
Pace e guerra.
E l'anima si ferma
Esce dal corpo e osserva.
il divenire che non è più
Strozza in gola il tuo nome
Quasi fosse un lamento.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 15/01/2013 06:18
    Il rumore della mente, il silenzio della coscienza e la vittoria dell'amore... sarà l'anima nella sua triplice veste?

2 commenti:

  • Anonimo il 26/11/2012 23:36
    Ti ringrazio.
    Un pittore deciso cerca sempre di concludere il suo ritratto, senza mai esporsi al cambiamento. Colui che invece si ferma ad osservare ogni tratto del suo disegno corre il rischio di lasciarlo incompiuto; così Il suo ritratto sarà pervaso da ogni dubbio, esposto ad ogni giudizio e l'incertezza donerà all'anima la forza per mostrarsi, per uscire allo scoperto. Anima che si contempla solo in un silenzio... che fa rumore e scalpita, che non troverà pace, o che sommessa si rassegna ma che darà sempre voce anche se fosse solo un lamento.
  • Tinelli Tiziano il 14/11/2012 07:34
    Molto belle le tue poesie.
    Tratteggiano i bellissimi contorni di un anima... e tu leggi, in perenne attesa che il ritratto si concluda.
    Non accade quasi mai... perché?
    in fondo, però, non importa... ognuno lo ultimerà a modo suo.
    complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0