accedi   |   crea nuovo account

Libera di vivere

Il tuo amore
mi è rimasto
sulla pelle.

Dolce come miele
mi hai ripulito
di un po' di fiele.

Sei giovane, sconosciuta
avventura di una notte,
energia trattenuta

da una realtà
da fare a botte.
Spero di non rivederti

che tu possa volare...
Libera di vivere
un occasione migliore.

Un sentimento vero,
un'uscita dal tunnel
da questo peso grigiore.

Spero tu non sia un inganno
che non lo sei sono certo
le occasioni mancheranno

dovrai impegnarti
oltre una notte di sesso.
Per dimenticare

il senso dil possesso
e di nuovo ritrovare
una crescita interiore.

La mia preghiera
è dedicata a te.
Da oggi per te,

non esisto più.
NOn sono la guida giusta,
sono in fondo al precipizio.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/09/2012 06:39
    Oggi hai ripreso a verseggiare col sentimento del cuore... Immensaaa!!!
    IL MIO ELOGIO RAFFAELE
  • Antonio Garganese il 08/09/2012 06:06
    Poesia sentita davvero profondamente. L'amore attenua il senso di sconforto per una società come questa che porta anche alla ribellione di cui parli tu. Ma il volere il bene della ragazza in questione fa capire che ci sei ancora e che c'è una speranza. Ciao.

3 commenti:

  • Francesca La Torre il 08/09/2012 07:23
    A mio parere, bellissima e ben scritta. Il contenuto e' autentico e rispecchia una cruda verita'.
  • Giacomo Scimonelli il 08/09/2012 07:18
    versi scritti col cuore in mano.. apprezzatissimi
  • Anna Raccardi il 08/09/2012 05:42
    RAF che parolone accipicchia versi profondi, complimenti e molto carina,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0