accedi   |   crea nuovo account

Petali

E la rosa osserva i suoi petali
disparsi tutti d'intorno,
é l'alba di un nuovo giorno
e lei, vestita solo delle sue spine,
nuda nel cuore, alla mercè delle intemperie,
emette l'ultimo suo sospiro,
breve sarà il suo futuro.
Goccie di rugiada si adagiano
sul suo calice svuotato,
lacrime di un pianto silenzioso
che più avanti nelle ore
il sole ne farà vapore.
Intanto i suoi petali sospinti dal vento
danzano e fanno capriole
allontanandosi ad uno ad uno
come figli recisi dal cuore.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/09/2012 19:04
    Versi sublimi... l'amore turgido come i petali di una rosa...

    Complimenti Marzia...
  • Rocco Michele LETTINI il 08/09/2012 23:11
    HAI LETTO LA VITA... CON DELICATI VERSI... COME I PETALI DI UNA ROSA
    LA MIA LODE MARZIA

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 21/09/2012 15:38
    Una bella chiusa, anche se appare un po triste.
  • Anonimo il 10/09/2012 10:26
    è una fotografia perfetta questa tua poesia, mentre la si legge si dipinge un quadro perfetto nella mente ed il suo significato da ampio spazio alle similitudini con la vita... davvero stupenda
  • Anonimo il 09/09/2012 14:18
    Un buon inizio... ma non basta, è come aver gettato un sasso nello stagno e poi ritirare la mano. Forza... partecipa alla vita del sito... ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0