PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cosa mi resta (delle storie passate)

Tanto amore tutte voi mi avete dato
certamente più di quello ricevuto.
Sesso, attenzioni e paroline deliziose
che si uniscono a premure assai affettuose.
Un meraviglioso mondo che voi avete dentro
della vita sono stato a volte il centro:
quanti occhi che conosco e bei sorrisi
per non dire la beltà dei vostri visi.
Vi so dire pure come siete fatte
io le ho amate, in modo alterno, proprio tutte.
Dentro me sicuramente io ho provato
quel che altri lontanamente hanno sognato
ma purtroppo non son stato mai creduto
perché sono, per mia indole, appartato
e giacché su questo mondo regna Apparenza
la nemica più agguerrita di Sostanza
io più volte mi son sentito assai privato
sia di sguardi che di dolcezze: abbandonato.
Invece stavo dentro al loro cuore
tanto che a loro non servivano parole,
un sostegno vigoroso che ti aiuta a camminare
senza chieder mai: soltanto dare e dare.
Uno sguardo fiducioso che va verso l'avvenire
a cui per forza tu ti devi un po' adeguare.
Ma quel dolce sentimento che non so come chiamare
se lo dovessi infine definire
io lo descrivo come forza che mi esce,
grande entusiasmo che nel tempo poi finisce.
Rimane un bel ricordo, ho tutto in testa
di tutte voi ecco quello che mi resta.

 

7
8 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 22/09/2012 15:23
    Questa lirica con soave mestizia palesa al mondo l'intricato sentire l'amore del poeta. No laceri sogni distrutti e livore ma quella sottile tristezza di un mondo di apparenze che distrugge con le sue immagini virtuali ogni certezza dell'essere umano. La solitudine del ricordo è in effetti tutto quel che resta del nostro passato. Bellissima Antonio la condivido su facebook ciao
  • rosanna gazzaniga il 17/09/2012 07:39
    Delle storie passate, lontane, resta davvero solo il respiro più bello. E a volte qualche rimpianto. Una poesia che penetra nel cuore: ognuno di noi può riconoscersi. Molto bella, complimenti!
  • Don Pompeo Mongiello il 09/09/2012 11:40
    Condivido la saggia e quindi giusta recensione di Rocco.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/09/2012 11:22
    Ti resterà per sempre il più dolce ricordo d'amore... e oblio mai sarà...
    VERSI DEL CUORE DIGNITOSAMENTE FORGIATI... CIAO ANTONIO

8 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 14/09/2012 11:03
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua veramente eccezionale!
  • mariateresa morry il 12/09/2012 21:02
    Pochi uomini sono così intelligenti da vedere solo il bene e da conservare solo la forza positiva delle storie passate. Mi spiace tuttavia che tu dica di esserti sentito abbandonato. Tuttavia essere troppo riservati in amore, a volte è maledettamente controproducente. Le donne amano parole chiare, sentimenti espressi... ciao antonio
  • Elisabetta Fabrini il 11/09/2012 11:10
    Restano i ricordi... di cosa hai dato e cosa hai ricevuto... quelli sono tuoi e non te li toglie nessuno.
    Bravo Antonio, grande sensibilità!!
  • laura marchetti il 11/09/2012 07:24
    a volte sembrano scuse i nostri ricordi... forse per fuggire dalla realtà, ma forse è colpa sua che non ci sa ascoltare... bellissima
  • Gianni Spadavecchia il 09/09/2012 19:04
    Rimane un dolce ricordo, oramai sbiadito ma sempre felice.. I ricordi, inestimabili nel cuore. Bei versi!
  • Anonimo il 09/09/2012 09:11
    Si ama e tanto dovrebbe bastare... saggio Antonio, da cui i versi nascono melodiosi e scivolano fino al cuore. Le storie che finiscono in fondo non lo fanno mai completamente perché il loro ricordo le fa rivivere. Ciao!
  • Anonimo il 09/09/2012 09:09
    belle parole antonio... ma queste signore non hanno capito che nn conta molto l'apparenza, come tu scriva, ma la sostanza... letta molto volentieri, e piena di sentimento bravo antonio...
  • Grazia Denaro il 09/09/2012 08:53
    Una bella composizione che apre i meandri del cuore su un sentimento che non si sà se si può chiamare amore, ma comunque qualcosa che coinvolge il cuore c'è sicuramente, opera apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0