PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amor mio

Una leggera brezza marina
che ti culla nel respiro del vento,
porta furore e armonia...
non mi sfugge,
Lei è mia!

Ti voglio veder distesa in cielo,
con le stelle a giocar
e le nuvole a farti velo.

Impossibile non,
ammirare il tuo malizioso sorriso...
impallidisce il cuor da rimanerne ucciso.

Oh, se il Sole mai tramontasse,
anzi in ciel pur di notte si elevasse,
ora mio delicato amor
troverei pace per quest'ammaliato cuor.

 

1
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 24/09/2016 11:27
    Per questa tua bellissima meriti lo plauso mio tutto.
  • Eugenio Flajani Galli il 29/08/2014 19:14
    poesia che descrive l'amore mediante metafore della natura
  • STEFANO ROSSI il 19/09/2012 12:16
    molto bella William, tenero che non sei altro...

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 10/09/2012 05:13
    molto dolce bella poesia
  • Ellebi il 10/09/2012 01:49
    Anche questa poesia assai bella, per la sua freschezza e sincerità. Interessante anche in questo caso l'uso delle parole furore e armonia, che non guastano la composizione, nel senso che nell'amore ci può essere furore e armonia. Complimenti e saluti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0