PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Allegria!

Na vorta
e non lontano,
co' par piotte
du' etti de pizza
ar tajo
e na biretta
te compravi;
oggi co' du' euro
nemmen na biretta
te compri;
ma noi romani
rimasti tali
semo,
sti stornelli
cantamo
e co' st'aria bella
de li colli nostri,
la fame e la sete
correno via
e come na vorta
felice semo.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/09/2012 06:02
    Allora brindiamo alla felicità del nostro cuore...
    PIACIUTISSIMA... IL MIO ENCOMIO DON... CIAO

3 commenti:

  • Anonimo il 10/09/2012 16:55
    intanto cantamo pieni d'allegria... il resto viene doppo... bravo Don...
  • Vincenzo Capitanucci il 10/09/2012 11:26
    l'Allegria di un birra e di una pizza al taglio... oggi con il taglio dell'Euro... non ci rimane per esser sereni... che il cantar stornelli.. che se non ci riempiono la Panza... ci colmano il cuore... di ali...

    bravo Don..
  • Teresa Tripodi il 10/09/2012 11:11
    Ed allora allegria come dice Don che tanto pur se piangiamo nin cambia la suonata... allegria

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0