PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frammenti di memoria

Frammenti di memoria
che riscopro ascoltando le mie
parole, per molto tempo
taciute, spesso da me non considerate.

Memorie che cerco di far riaffiorare
ogni qual volta mi ritrovo
a parlare di me a chi
può vedere
solo quello che oggi c'è.

Nel suo ruolo abituale
so che resta ad ascoltare
in maniera imparziale,
senza l'arrogarsi il diritto di giudicare
e tantomeno di consigliare.

Questo è ciò che mi aiuta ad essere
naturale e mi stimola a continuare
in questo percorso rivolto
ad un più ampio esplorare
del mio essere e del mio pensare.

Ieri è passato e, in quel passato,
ho scavato per
ritrovare il mio "io" attuale.

Oggi sono quel che sono anche se
mi piace pensare che in
futuro si potrà ancora e
poi ancora cambiare.

La mia mente in questo momento
ha sete di novità,
è alla ricerca di nuove risorse
e di nuove fonti
dalle quali potersi abbeverare
al fine di raggiungere nuove mete e
nuove sfide da affrontare.

 

2
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 14/09/2012 21:42
    Togli via da te senza cancellarli (non è possibile) i ricordi dolorosi, confrontati con altri che sappiano ascoltarti scegliendo bene e non smettere di conoscere, imparare ed aggiornarti. Scoprirai una vita sempre bella e interessante, da vivere pienamente. Ciao.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/09/2012 19:57
    Ieri è passato e, in quel passato,
    ho scavato per
    ritrovare il mio "io" attuale.

    TUTTI DOVREMMO RECEPIRE IL MESSAGGIO DI QUESTA TUA TERZINA... PER SCOPRIRE LA PARTE MARCIA CHE È DENTRO DI NOI... E MUTARE RADICALMENTE IL NOSTRO PASSSAR...
    LA MIA LODE PAOLA... SERENA SERATA

7 commenti:

  • Anonimo il 12/09/2012 12:15
    mettere ordine attraverso una profonda introspezione... gettare la caducità per tenere ciò che è vero, ciò che è vitale... molto bella paoletta
  • Paola Vigilante il 12/09/2012 10:33
    Grazie Antoine per l'augurio! Crepi il lupo, ciao
  • Anonimo il 12/09/2012 07:01
    si puo' e si deve sempre cambiare finché non si è davvero trovato se stessi... io sono alla continua ricerca di me, e non smetterò di farlo finché la vita non mi donerà ciò che cerco... bellissima poesia introspettiva, in bocca al lupo
  • Paola Vigilante il 11/09/2012 20:20
    Grazie a tutti per i graditi commenti. Grazie Loretta e Grazia e grazie Rosanna che con il tuo intervento hai colto in pieno un aspetto che trovo molto importante. È bello liberare la mente ma a volte si può rischiare di essere fraintesi, è una possibilità ma d'altronde è da mettere in conto quando si esprimono dei concetti personali. A tal proposito Rocco per aiutarti nell'interpretazione di quanto scritto da me, vorrei sottolineare che il passato che mi riguarda è semplicemente riferito ad un passato doloroso, non propriamente ad una parte marcia di me da correggere. Comunque grazie, ciao
  • Grazia Denaro il 11/09/2012 19:59
    Una bella introspezione che aiuta a capire cosa c'è nel nostro io. Poesia ben ristrutturata, notevole!
  • rosanna gazzaniga il 11/09/2012 19:52
    Intensa introspezione! Il poeta scava nella sua anima superando la naturale ritrosia del proprio intimo, e non è mai piacevole sentirsi fraintesi. la poesia è liberare la mente. Condivisa, bella!
  • loretta margherita citarei il 11/09/2012 19:49
    ottima riflessione, ben scritta sempre brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0