PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La lusson vegon scemonè

il nostro canto
di pace.
Che vien preso

dal vento
e il cosmo lo sente
e risponde a tono.

Con una carezza
d'amore e di baci
e sole...

e anche se piove,
male non fa.

Che in India,
in certe regioni
sicuramente nell'era
pre industriale
più umana,
festeggiano!

Mica ingabbiati
nelle auto
o nei bus,
come tanti di noi,
lobotizzati da cinque
dico cinque
spot su sette

su

e la Super Mira
che si guida da sola,
e la Lusson Vegon Scemonè.

Insomma,
là una mucca
era una Mucca.

Muuuuuuuuuuu!

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 05/08/2016 15:36
    Spero che ti attieni a questa tua sublime.

1 commenti:

  • Donato Delfin8 il 11/09/2012 22:52
    Muuuu sai che hai la ragion lungo quanto un trenò

    dai su passa a donare due rimole sulla favola infinitola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0