accedi   |   crea nuovo account

Si torna

Si torna dal luogo più lontano
ti calamitano le terre note
con voce udita chiara dal cuore
e a riportarti scatta l'elastico
con forti mani tirato dai ricordi
che là sbocciano come fiori
a ritrovare cari col profumo.

Ce l'ha insegnato Ulisse
eroe dal lungo viaggio
dell'isola sua non dimentico
pur lasciandosi tentare
tornando infine dal mare.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 24/09/2016 08:17
    splendida... complimenti.
  • Michele Giuliano il 12/09/2012 21:39
    Molto vera! C'è qualcosa di misterioso... un legame inscindibile
    un richiamo che non puoi non ascoltare.
    Il richiamo del sangue e delle tue radici!
  • Rocco Michele LETTINI il 12/09/2012 19:58
    Ho pensato per un po' la poesia del sommo Carducci "Davanti San Guido"... e la riflessione sul ritorno in tratturi lontani (immortali ne la mente) rende il verseggio adorabile nel suo insieme...
    IL MIO PLAUSO MICHELE... SERENA SERATA

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0