PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Malinconie

È il mare che mi guarda.
Il sasso che rompe l'acqua
e lento vola verso il basso.
È il monte visitato dalla nebbia
avvolto in un silenzio nascosto.
Malinconia sono i tuoi occhi
rimasti come castagne raccolte
in chissà quale bosco.

 

1
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/09/2012 10:30
    Hai firmato la malinconia magistralmente... IL MIO ELOGIO FRANCO
  • Anonimo il 13/09/2012 09:49
    Versi che descrivono, attraverso immagini empiriche, tutto ciò che la malinconia evoca. Complimenti.
  • ernesto musiari il 13/09/2012 09:43
    Caro Franco, malinconia espressa in maniera eccellente con immagini visive particolari e d'effetto. bravo! ciao

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 14/09/2012 04:07
    intensa molto bella
  • Simone Scienza il 13/09/2012 23:06
    Dai movimenti lenti,
    è proprio quel sasso

    "che rompe l'acqua
    e lento vola verso il basso"

    ... e al tempo non cede il passo

    Proprio lei nelle sue prolungate sfumature, complimenti
  • augusta il 13/09/2012 11:41
    hai scritto bene la malinconia...
  • Anonimo il 13/09/2012 10:19
    varie forme e varie espressioni per descrivere questo stato d'animo molto bella franco...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0