username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A mio figlio

Da che sei al mondo,
sei il mio primo pensiero,
sempre!
Il mio sentire, è il tuo sentire,
il mio pensare è il tuo pensare;
tu, sei anche le mie parole
perché hai il coraggio di dire
ciò che io, non riesco a dire:
sei la mia forza,
il mio motore propulsore
che mi spinge avanti ad andare
a tutte le ore
e con speranza, mi spingi
il futuro a guardare.
Un passato di dolore ci unisce
e ci accomuna
un progetto di libertà da realizzare:
sii forte figlio mio,
vai avanti, non ti fermare,
ma soprattutto, sul passato,
troppo non indugiare!

 

4
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • paolo rizzotto il 15/12/2014 17:11
  • Rocco Michele LETTINI il 13/09/2012 10:47
    Par di sentir mamma... una dedica d'affetto mirabilmente coniata...
    LA MIA LODE STEL...
  • Anonimo il 13/09/2012 09:51
    Tutto ciò che un figlio vorrebbe sentirsi dire dalla propria madre, per giunta in versi di raffinata semplicità. Complimenti.

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 14/09/2012 04:16
    molto dolce e profonda, bella
  • Anonimo il 13/09/2012 11:12
    bella dedica ad un figlio... sicuramente felice di avere una madre come te...
  • Maurizio Spreghini il 13/09/2012 09:34
    molto veritiera.. poi mai indugiare sul passato, spesso ci portano solo ai vecchi passi falsi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0