PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'incensiere

E brucio
dentro, fuori
in ogni dove.
Di me non resterà
che un acre profumo
a temprar gli spiriti.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • caterina il 14/09/2012 21:42
    Oh salvatore io sono una tua grande fan e questa poesia è l'ennesima prova di che animo sensibile tu debba avere! Tu probabilmente non sai neanche che esisto e mai lo saprai, ma io... credo di amarti!
  • Anonimo il 13/09/2012 21:35
    Sasii bellissima complimenti. Come piacciono a me, brevi e intense, descrivi una bella immagine Complimenti

2 commenti:

  • vincent corbo il 15/09/2012 07:27
    bella... si percepisce l'odore acre e aromatico.
  • ombra bianca il 14/09/2012 02:04
    molto bella... le fiamme durano un attimo... ciò che rimane poi è l'acre profumo...!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0