PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti appartengo

Ti appartengo
Da quando sono entrata dai tuoi occhi al cuore
È tutto quà
E mi hai aperto la stanza più bella
Ti appartengo come le labbra ad un sorriso
Come una lacrima al suo viso
Ti appartengo come la sabbia al mare
Come l'eco che sussurra al vento parole
Non mi lasciare non mi lasciare
Ti appartengo come la pioggia al sole
Come le ali ad un sogno
Come un corpo alla vita
Ti appartengo come quel vino che versi nel bicchiere
Da bere tutto d'un fiato al solito posto
Ti appartengo come l'inverno le sue catene
Un fiore che deve amare di nascosto
Come l'onda che a riva muore
Cancellando L'impronta di ogni tuo bacio
Come una mano ad una carezza data
Come la pelle ad una carezza ricevuta
Ti appartengo più di quanto tu possa sperare
Di essere per sempre tua di essere per sempre bella
anche se non lo sono Mai stata
Sono qui batti il totale
Tremo farfalla alla fine del giorno
Come l'orizzonte quando cerca il suo confine
Ti apparterrò
Come un punto Dopo la fine.

 

4
0 commenti     9 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

9 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/09/2012 13:45
    Come sempre.. riesci a tramutare in bellissimi scritti...
    le più profonde tue emozioni... un esempio di "immensa" capacità di espressione. bella bella davvero...
  • Antonio Garganese il 14/09/2012 20:30
    In questa poesia ti abbandoni senza porre condizioni ma credo sia giusto sciogliersi ogni tanto. Sincera ad ogni costo.
  • ernesto musiari il 14/09/2012 15:29
    Brava Laura, esprimi sensazioni dolcissime e nello stesso tempo passionali. mi piace. ciao
  • Anonimo il 14/09/2012 14:20
    Non male. Colloquiale, diretta, accorata dichiarazione d'amore Un saluto!
  • Grazia Denaro il 14/09/2012 08:10
    Una pregevole poesia piena di metafore incalzanti e di figure che la rendono simile ad un dipinto apprezzata, complimenti Laura!
  • Maurizio Spreghini il 14/09/2012 08:03
    come un punto dopo la fine... La fine di un ode perfettamente sostenuta da metafore incessanti...
    molto bella e senza sotterfugi che la rendono unica
  • Anonimo il 14/09/2012 08:01
    la trovo una poesia molto "onesta" davvvero i miei più vivi complimenti!
  • Anonimo il 14/09/2012 08:00
    molto bella, brava come sempre
  • Rocco Michele LETTINI il 14/09/2012 07:59
    Che mirabile riconoscenza d'amore in un chiusa da remoti cantori...
    LA MIA LODE LAURA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0