accedi   |   crea nuovo account

L'autunno

come la partoriente esausta
per aver dato alla luce
il suo bambino
così la generosa madre terra.

Stremata
dopo aver dato frutti in abbondanza
su cuscini di gialle foglie
reclina il capo,
nel letto dell'autunno si abbandona
e riposa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Gariboli il 16/09/2012 13:15
    La donna, la madre terra, il travaglio, il figlio, i frutti.
    Bellissimi, brevi e intensi versi come metafora per una parte di vita di donna.
    Complimenti!
  • Paola Vigilante il 15/09/2012 19:50
    Bellissime le metafore utilizzate, l'ho apprezzata particolarmente per la sua originalità. Complimenti, ciao Loretta
  • Salva il 15/09/2012 19:22
    un abbandono con sorrisi di rinascita racchiuso nelle gemme, bravissima molto bella
  • Raffaele Arena il 15/09/2012 19:20
    Questa metafora al dualismo natura-uomo. È bellissima. Per voler far un commento non solo di complimento, va da se che la natura non riposa mai, nemmeno noi quando dormiamo. I versi sono merabilia. grazie
  • giuseppe gianpaolo casarini il 15/09/2012 16:22
    Questo bel canto alla terra madre rievoca i grandi poeta della classicità latina.. il primo ricordo va dal De rerum natura di Lucrezio..
    Di grande dolcezza questi dieci versi e dal grande potere evocativo.. dona al mondo il bimbo la mamma e si riposa.. dona al mondo la cornucopia dei suoi frutti la Terra madre e s'addormenta! Due gesti d'amore...
  • Rocco Michele LETTINI il 15/09/2012 15:49
    Dal creativo un'altra pagina di mirabile verseggio...
    LA MIA LODE LORY

10 commenti:

  • Alessandro Guerritore il 19/09/2012 06:56
    Di grande stile la tua opera che associa due grandi momenti della vita.
    Impossibile esimersi dal confronto.
  • Francesca La Torre il 18/09/2012 19:18
    Molto bella e ben scritta: l'autunno ne esce vittorioso, dolcemente elegante ed ammirevole come una partoriente.
  • Anonimo il 17/09/2012 18:55
    molto romantica la poesia
  • Gianni Spadavecchia il 16/09/2012 08:04
    Bell'affiancamento tra la mamma che partorisce il proprio bambino e Madre natura, che partorisce per noi il meraviglioso Autunno.
  • Eugenia Toschi il 15/09/2012 21:39
    Bellissima... originale, complimenti.
  • Anonimo il 15/09/2012 19:52
    Chi seguirà quei figli di autunno con l'inverno che avanza... semplice la nostra voglia di esserci sempre e di adottare!
    I figli adottivi crescono una meraviglia quando cuori colmi di amore fanno delle stagioni motivi di VITA! Sono tornata grazie a persone come te!
  • rosanna gazzaniga il 15/09/2012 17:15
    Originale immagine dell'autunno. Molto bella! Ciao Loretta!
  • Maurizio Spreghini il 15/09/2012 15:09
    splendida interpretazione e accostamento con la donna partoriente... Lo sforzo immane di entrambe genera ciò che ci dà la vita
  • Grazia Denaro il 15/09/2012 15:09
    Si, si riposa ed intanto si rinnova per le nuove semine. Una lirica pregna di metafore e similitudini, apprezzata!
  • Anonimo il 15/09/2012 15:02
    Sublime similitudine in versi. Complimenti più che mai.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0