accedi   |   crea nuovo account

Oceano

sogno le tue carezzevoli mani
che mi sfiorano il viso
e le palpebre ancora insabbiate
dal sonno, invitando a perdermi
in dolce gioco d'amore, là
dove la terra dall'estasi rapita
nel congiungersi col cielo
in quel bacio che oniricamente
sento sulle mie labbra desiderando le tue.

Crudele è poi il risveglio...
i tuoi occhi a dissolversi
in una indefinita distesa
senza più orizzonti
e lentamente sfuma il tuo viso.

E mi ritrovo
immersa nelle profondità
d'un oceano sconfinato, mia solitudine...

smaniando ti cerco
come un'onda disperata
che ricerca qualcosa da lambire.

 

5
8 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/04/2014 15:50
    È bello sognare di perdersi in un amore che abbiamo costruito nei nostri sogni. Solo che il risveglio spesso è doloroso ed anche desolante se siamo soli! Ma il sogno ci aiuta a vivere e sperare!
  • Rocco Michele LETTINI il 16/09/2012 19:59
    Dal metaforico verso... tutta una realtà da mutare...
    UN ALTRO SAGGIO DEL TUO SUBLIM VERSEGGIARE...
    LA MIA LODE LORY
  • Paola Vigilante il 16/09/2012 19:43
    Quando si ha un cuore colmo d'amore e nella realtà non si riesce a trovare qualcuno con cui dividere il proprio cammino e donare il proprio cuore si cerca di sublimarlo almeno nel sogno. Il risveglio dal sogno però porta con sé delusione perché ci si ritrova a vivere una solitudine immensa e sconfinata come un oceano. Molto intensa, l'ho sentita molto vicina alla mia realtà finora. Ciao Loretta
  • Raffaele Arena il 16/09/2012 19:34
    Composizione dove il sentimento del dolore, che cerca rifugio nel sogno, viene definito, come viver in un incubo. Ma il mare c'e', e la tua onda pure. Quindi, quest' onda troverà l'approdo in chi ti vuol bene, sia familiare, o chissà. La trovo molto bella.
  • Grazia Denaro il 16/09/2012 10:54
    Un risveglio doloroso desta dal sogno che fino a pocanzi aveva inebriato l'anima di dolcezza, porta a rivivere la solitudine come compagna rendendo la vita amara. Lirica apprezzata per contenuto e forma, strutturata con versi scorrevoli e melodiosi.
  • stelsamo il 16/09/2012 10:17
    Belle e struggenti le immagini che descrivono con intensità, un risveglio ahimè in solitudine. Dopo aver sognato d'esser in compagnia dell'amato, ecco il brusco risveglio, riportare bruscamente alla realtà.
  • Antonio Gariboli il 16/09/2012 09:43
    Il dolore della solitudine che si fa compagnia e si illude con i sogni per poi ritrovarsi al risveglio in una crudele realtà.
    Bellima metafora con l'oceano sconfinato.
    Come sempre sei unica, ti ammiro!
  • Antonio Garganese il 16/09/2012 09:10
    Bella metafora in un'atmosfera onirica disegnata da par tuo. Poi la realtà, diversa, meno sognante, più sofferta. Un invito a darsi da fare. Dalla teoria passa alla pratica. Ciao.

8 commenti:

  • leopoldo il 16/09/2012 22:59
    Bella Loretta, da ripetere ad occhi chiusi, per lasciarsi trasportare da questi tuoi versi.
  • rosanna gazzaniga il 16/09/2012 21:37
    Bellissima e una chiusa da sogno! Loretta sei super!
  • coccinella settantotto il 16/09/2012 19:58
    Un triste risveglio... un sogno che svanisce, lasciando un oceano di delusione, ad un cuore desideroso di amare ed essere amato... intensamente bella
  • Eugenia Toschi il 16/09/2012 19:20
    Risveglio triste, rende consapevolezza che era solo un sogno... Ma i sogni sono il sale della vita... e crederci a volte diventano realtà.
  • Anonimo il 16/09/2012 14:53
    Piuttosto lontana dal mio genere, ma indubbiamente una lirica eccelsa. Complimenti.
  • Maurizio Spreghini il 16/09/2012 13:22
    molto bella, la conclusione e' sublime
  • Vincenzo Capitanucci il 16/09/2012 10:52
    la dove la terra è rapita dall'estasi... incontro ancora i raggi della mia solitudine...

    Bellissima L'Or... oh sole ho sole nel mio cuore dammi qualcosa.. una spiaggia un tetto... qualcosa da lambire...
  • stelsamo il 16/09/2012 10:19
    Bravissima come sempre, saluti a te e buona poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0