accedi   |   crea nuovo account

l'anziano

l'anziano

Membra che riposano
su un comodo divano

racchiusi tra grigi muri
che annichiliscono ogni ardor,
ricordando tempi duri
dove vinceva l'amor.

"un mare di silenzio,
per poter navigar
lentamente, nell'ozio
di questo tempo avar"

un lampo, negli occhi blù
di un uomo stanco,
che amato non è più
dalla donna avuto affianco.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giancarlo milone il 23/08/2009 17:20
    bravo
  • filippo s ganci il 15/08/2007 17:36
    grazie a tutti!
  • sara rota il 16/07/2007 16:28
    Si spera sempre che l'amore non finisca, soprattutto quando si tratta di persone che hanno passato la vita insieme, l'uno per l'altro... Se tutto ciò dovesse finire, si spera almeno che le persone non restino sole, perchè c'è ancora l'amore dei figli e delle persone che ti vogliono bene, vicine o lontane che siano...
  • augusto villa il 16/07/2007 14:33
    Non che sia egoista, anzi... ma penso che l'amore per se stessi riesca addirittura a ringiovanire!!!
  • francesco sobberi il 16/07/2007 10:25
    Una vita usurata diventa dramma senza amore. argomento interessante. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0