PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio angelo custode

Da quel dì, mi sei sempre rimasto vicino al mio fianco.
Notte giorno e ovunque io mi recassi
Mi seguisti persino nei miei sogni ti vidi eri un po' buffo.
Di solito l'angelo custode s'immagina
Alto magro biondo occhi azzurri.
E! Invece era basso robusto e per di più senza capelli.
Ma pur un bellissimo angelo custode
Con la tua voce soave mi sussurrasti all'orecchio.
Sono io non aver paura, mi voltai di scatto.
Quasi un colpo mi presi,
Tranquilla, tranquilla, sono qui per proteggerti.
Fece un gran respiro di sollievo.
Mi voltai e mi addormentai.

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 17/09/2012 23:43
    Di piacevole lettura, potresti migliorare, con l'aiuto di un vocabolario, ma lo dico da purista perchè c' è tanto sentimento in questa tua poesia, inserendoci delle rime baciate. Mando messaggio. PIaciuta,
  • Rocco Michele LETTINI il 17/09/2012 22:56
    Che questo tuo Angelo Custode ti protegga nel tempo...
    Scorsa con interesse... BUONA NOTTE ANNA

2 commenti:

  • Anna Raccardi il 18/09/2012 05:23
    RAFFAELE TI RINGRAZIO PER IL TUO CONSIGLIO L'ACCETTO VOLENTIERI BUONA GIORNATA
  • Anna Raccardi il 18/09/2012 05:21
    grazie mille Michele a te buon giorno