accedi   |   crea nuovo account

Alta per le vie

Alta per le vie,
via dalle scie del pensier comune,
tra le altezze che i Re azzurri sfiorano
e le piume di nuvola che ancora e ancora dicono
di cime mai scritte nei desideri,

tratti fini di confini aperti a fiati sparvieri
nel paese dove sanno di contee e recinti alati,
sol convinti che di fini menti e fatti sono i vincenti,
finimenti splendenti di una bandiera a sfera
un mondo si che infine tondo spera.

 

4
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0