accedi   |   crea nuovo account

È Verità

Crogiolo di perturbazioni: 
È la Verita'.  

Ritorno al silenzio come un saggio:
Muto anche quando interpellato.
Pece notturna che tace
Come il cielo stellato.

Crogiolo di incertezze: e' la Verita'.  
In caterve fredde,
le mani si stringono per dormire.  

Ritorno al silenzio come il tempo passato,
che parla anche se allontanato.  
Che grida, anche se taciuto.  
Che resta, anche se cacciato.  
Cicatrice perpetua e dolente,  
Come la notte
che a te il sonno non consente.  

Ha forma di donna: la Verita'.  
Giace nelle gambe aperte delle passanti.  
Nelle gonne stropicciate.  
Nei capelli legati
da indissolubile saggezza nella verginità.  

Ritorno al silenzio avviluppando 
L'insaziabile pensiero che 
Tremore produce: 
Non serve la mia voce per dormire.  
La Verita' non puoi ospitare
Inseguire 
Catturare 
Riprodurre.  

Nulla è così Vero come te
che la verita' inutile non agguanti:
questa è la Verita'.  

Ritorno al silenzio.  
Sola con mille volti.  
Pensieri stolti.   
Giardini incolti.
Che conducono a te:
L'unica Verità.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 03/03/2015 18:10
    Un tema importante trattato con versi d'appassionato lirismo.
  • Rocco Michele LETTINI il 18/09/2012 15:17
    LIBERA ED ESAUDIENTE INTERPRETAZIONE DE LA VERITA'.
    UN PERLAME LA STROFA DI CHIUSA...
    LA MIA LODE ANTONELLA

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0