PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sogno smemorato

La notte siamo più sinceri
non dobbiamo accendere più i ceri
in ossequio al vivere civile
e non esiste più alcun bene e neanche il male.
Non bisogna difendere e mostrare intelligenza
in quello stato riposante d'incoscienza
che ci mette al riparo dal desiderio famelico
ed ogni sentimento si presenta autentico.
Su senza vertigine anche tu puoi volare
precipitando in picchiata senza farti male,
vedere volti sconosciuti che sono familiari
e parenti stretti che riconosci sotto forma di animali rari.
Il cielo non è cielo e può non fare giorno,
la periferia fa centro e il nucleo è di contorno.
Uno scroscio d'acqua può anche non bagnare
e una lunga camminata riesce a non stancare.
In quel mondo fatato non esiste premura
han lo stesso valore coraggio e paura.
L'amore non piace, sfuma come un riflesso
perché un corpo che tocchi di certo è più spesso.
Ma quello che mi resta dopo quei castelli in aria,
una malizia compiaciuta di cui non ho memoria.

 

4
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/09/2012 10:59
    Dal contenuto che fa molto riflettere ad uno stile bellissimo.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/09/2012 07:33
    Sempre intenso di riflessione il tuo verso...
    IL MIO PLAUSO ANTONIO

7 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 28/09/2012 08:22
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua eccezionale davvero!
  • mauri huis il 21/09/2012 09:55
    Buone rime per una riflessione interessante. saluti
  • laura marchetti il 20/09/2012 07:49
    hanno lo stesso valore coraggio e paura... stupenda
  • Anonimo il 20/09/2012 07:20
    profonda riflessine... chiaro scri di sentmenti... rivisitati con maestria... semre i miei sinceri complimenti...
  • Anna Rossi il 19/09/2012 13:20
    delizioso, testo accattivante.
  • Teresa Tripodi il 19/09/2012 12:38
    "han lo stesso valore il coraggio e la paura"... questi sono versi forti e veri come del resto lo è tutta nell'insieme... la notte si può sognando è permesso e quando ci si sveglia a volte è difficile ricordare ma addosso rimane una sensazione davvero strana... bella
  • Grazia Denaro il 19/09/2012 08:22
    Una profonda riflessione, apprezzata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0