PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Solitaria fatica di un Angelo in lotta

A cosa
potrei paragonare

il Tuo essere

mentre nuda
corri

nel volteggiante forno
di Te stessa

-primordiale
ed
unico inferno dove io conobbi la supremazia dell'Amore sopra ogni altra cosa-

bruciando
in una contesa
di alchemiche

nozze

fra
insonnia d'acqua e piaceri di fuoco

disseti
l'intimità della Tua anima in un mare di coscienza

se non alla bellezza di un meraviglioso fiordo

scivolato
nel calice di un fiore d'oro

ad una insenatura
di fluidi azzurri

penetrati
in arte

nel seno
della nostra umana natura

 

4
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/09/2012 10:47
    Stile unico ed inconfondibile incornicia un contenuto tenero e di piacevolissima lettura.
  • Rocco Michele LETTINI il 19/09/2012 10:35
    Il lottare di un angelo solitario... tradotto in versi da aureo senno poetico ne la mirabile scelta de l'appropriata parola...
    UN INCANTO COME SEMPRE VINCÈ
  • Anonimo il 19/09/2012 10:33
    Vivissime le sensazioni di questo amore intenso e assoluto che travolge l'anima e i sensi... Versi che palpitano di vive emozioni... bellissimi!

    Meravigliosa e sublime Vincenzo...

2 commenti:

  • Maurizio Gagliotti il 19/09/2012 22:39
    stupenda. Una gradita presenza su di un sito che merita molto di più Questa e poesia MODERNA magari non ti piacerà la definizione ma è bellissima, non scontata e sensuale
  • karen tognini il 19/09/2012 10:36
    Mi sei mancato.. ho letto tutte le poesie... una meglio dell'altra...
    Sei il poeta dell'Anima e dell'Amore...
    Un abbraccione di cuore...
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0