PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un foglio di carta

Come piuma dal cielo cadde
un foglio di carta.
Un sospiro lo spinse nell'aria buia
di un freddo deserto.
Il passo di una fanciulla intralciò...
molteplici e indefinite parole scritte,
quella non capì e lo gettò.

Accompagnato da un vento malevolo e benigno, vagava,
una sfera dalle linee frastagliate, era la forma sua
e un'ombra lo seguiva..

Ormai nero e logoro per le innumerevoli strade seguite
e per le altrettante mani che, indifferenti e stupite,
lo avevano raccolto,
trovò la curiosità di due occhi che forse avevano inteso
il valore di quelle parole:
molto!

Un inganno fu quello,
del foglio non rimase che qualche misero brandello.
Quell'ombra che lo aveva fin lì seguito
Svelò la sua luce
E non lo lasciò smarrito

Solo Lei colse il significato di un piccolo
foglio di carta da tutti dimenticato.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0