PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lasciami sentire

Sentimento, nel viver sento
dolore, tormento e amore.
Pesco parole, cerco un metro

per dar un senso in rima
oppur no, perpetuo.
Che tu possa sentire

quel che sento, in quel momento.
Che diventa fotografia, film
con odori, sapori, languore

abbracci d'amore.
Oppur delusione, confusione
gioia e colore.

Come l'illusione
di render di nuovo vero
sentimento, che nel viver sento.

Oppure, denuncia, di fatti
accadimenti di religio
o di atei tormenti,

come preghiera dal cuore.

 

4
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paola Vigilante il 21/09/2012 13:07
    Bellissimi versi che inneggiano il sentimento del "sentire" inteso come ascolto del cuore e "osservare" del vissuto. Io ci ho voluto cogliere un richamo anche alla passione di scrivere che ci consente di trasmettere a chi legge il nostro sentire. Molto piaciuta, ciao
  • Rocco Michele LETTINI il 21/09/2012 09:40
    Romanticismo particolareggiato... frutto della tua originalità innata... IL MIO ENCOMIO RAFFAELE
  • Antonio Garganese il 21/09/2012 08:02
    Voglia di approfondire, sentimentalismo e richiesta di risposte fuori dal consueto. Veramente bella.
    Permettimi uno scherzo: stai invecchiando amico mio!

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 21/09/2012 19:34
    molto originale applaudo
  • Anna Raccardi il 21/09/2012 15:27
    RAFFAELE poesia sentita scritta con il cuore c'è tantissimo sentimento, ma percepisco del dolore, sii forte RAFF, piaciutissima, un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0