accedi   |   crea nuovo account

Bugie in paradiso

Mi hai preso nel tuo gioco
portandomi in un sogno
afferrandomi il cuore
con una carezza d'amore

provavo un sottile piacere
in questo gioco ammaliante
un desiderio intrigante
una passione travolgente

a te ho rivolto i miei pensieri
amando e soffrendo
combattuto a volte dal dubbio
che fosse invece l'inferno

quando ho raccontato bugie
per coprire le tue
ho capito che mi ero illuso
e da quel paradiso son caduto

hai giocato con la mia vita
come un bambino
che fa castelli su una spiaggia
e poi calpestarli
prima che il mare se li porti via

ti sei impossessata
di un pezzo della mia vita
senza averla avuta intera
lasciandomi solo per terra
con ciò che ormai rimaneva

in questo inferno
tra le fiamme ardenti
brucerò tutti i ricordi
libererò l'anima e la mente
e tu non ci sarai più per sempre

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 22/09/2012 07:02
    Diario di un amore incancellabile... seppur volato...
    IL MIO PLAUSO

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 22/09/2012 19:41
    sono belle le tue poesie perchè sono VIVE!
  • laura marchetti il 22/09/2012 08:23
    poesia sincera... le bugie non hanno paura delle verità fuggono e poi tornano sempre...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0