accedi   |   crea nuovo account

Sposa senza tempo

Io la presi per mano,
la portai all'altare
le regalai un anello magico,
è questo il pegno del nostro amore.
Le giurai fedeltà in eterno,
come un cavalier valoroso,
attraversammo per mano foreste incantate,
laghi d'orati,
benedetti da fate bambine,
e giungemmo al nostro regno sacro,
dove creammo vita nuova.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • maria angela carosia il 15/11/2016 15:44
    Che bella poesia. Complimenti di cuore
  • Ellebi il 23/09/2012 01:38
    Hai descritto esattamente il matrimonio cristiano, gli altri sono solo imitazioni. Complimenti e saluti.
  • loretta margherita citarei il 22/09/2012 19:55
    MOLTO APPREZZATA COMPLIMENTI
  • Anonimo il 22/09/2012 14:54
    una fiaba... per come l'hai scritta molto apprezzata...