accedi   |   crea nuovo account

I ciechi conoscono i cieli

I ciechi conoscono i cieli
e spesso hanno un loro concetto
degli arcobaleni
Più di tutto sono esperti di spazi immensi
e di giorno vanno di notte nei deserti

Ci vuole immaginazione
per credere nelle rose
Ci vuole un bel po' di esperienza
per setacciare la realtà dall'apparenza

A volte un cieco giovane
ritorna un cieco vecchio
Ma ho visto ciechi che hanno visto ciechi
che hanno visto ciechi
che hanno visto se stessi allo specchio

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 23/09/2012 13:04
    Ottima Simone... per vedenti e non vedenti...

    setacciare la realtà dell'apparenza... in uno specchio di noi stessi..

5 commenti:

  • stella luce il 24/09/2012 14:25
    versi stupendi... tutti sanno vedere, ma non tutti sono capace di vedere oltre al visibile anche di sè stessi...
  • loretta margherita citarei il 23/09/2012 15:48
    molto apprezzata complimenti
  • Vincenzo amendolara il 23/09/2012 12:24
    filtrano il suprefluo arricchendo l'essenziale. molto bella
  • Raffele Petrillo il 23/09/2012 11:00
    molto bella simone... complimenti
  • Anonimo il 23/09/2012 09:21
    ... vedono con gli occhi dell'anima... vedono senza brutture privi di malizia vedono al di là di ogni orizzonte umano...
    d'altra parte quante volte pur vedendo... si è ciechi!!!
    Bellissima Simone complimenti di cuore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0