accedi   |   crea nuovo account

Lascia che sia un gioco

Appuntamento là quasi casuale
Accucciata come da un temporale
Giochi con me?
Oggi ho un po' di tempo è domenica
Non mi vorrei alzare
Un'amica e quella bambola
Che pensavo di avere rotto di avere perduto
Il primo giorno di scuola un amore che
Credevo di avere dimenticato
In quel piccolo spazio ruota un universo
E poi paure senza tempo
Rincorrere quelle felicità in un prato
Sollevarmi in volo dentro il cielo
E dall'alto vedere sfilare sotto tanti giorni
quanti volti hanno i ricordi
Una freccia mi colpisce e mi trafigge il cuore
Il dolore mi fa precipitare nel vuoto
Mi aggrappo ad un amico non ha volto
Non ha tempo fugge via
Una frotta di pensieri che parlano fra loro
Mi faccio strada li avvicino mi guardano
Qualcuno mi rimbocca le coperte mia madre
Ed il suo bacio prima di andare a dormire
Avevo paura di abbandonarmi al sonno
Solo perché la vedevo sparire
E poi eccoli si avvicinano loro
Giorni vestiti con colori sgargianti
Ed altri spenti smarriti
Sento bussare al cuore
Quella carezza che non ho colto
Quel fiore che ho strappato
Una prova che ho fallito
I successi inebriano ma solo l'attimo Di berli
Certe sconfitte non si mandano giù
Cicatrici che si riaprono
Qualcuno mi chiama esci vieni a vivere
Rumori del giorno nella strada
La luce mi aspetta già da un pò
Il giorno si è accorciato ha regalato ore alla notte
Libertà Offuscata sempre dal senso del dovere
Lui Sa sempre dove ti nascondi e ti viene a cercare
Il piacere che gusto... ma ti vorrebbe sempre fermare
E chi si ferma è perduto
Ero A spasso fra i miei pensieri
Esco Come una volpe dalla tana
Annuso l'aria fuggo i pericoli
Ma ci casco sempre nella trappola
Riemergo dal mio rifugio
A volte invidio il gatto che continua a ronfare
Movimenti impercettibili degli occhi muove la bocca
Tremano i baffi sta rincorrendo un sogno
Ecco Basta poco
Alzare la coperta E rimettersi in piedi
Mi tocco esisto... è tutto qui
Credici ancora credici sempre
Lascia che sia un gioco

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 23/09/2012 11:31
    Tanti pensieri in libertà, alla rinfusa che si perde il conto che si sintetizzano nella lotta fra assolvere con responsabilità i nostri doveri e la voglia di non prendersi troppo sul serio.
  • Rocco Michele LETTINI il 23/09/2012 09:55
    VERSI PREGNI DI SENTIMENTO MIRABILMENTE PLASMATI...
    LA MIA LODE LAURA

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0