accedi   |   crea nuovo account

Tu per me non sei mai esistito

Avevo compreso da subito
che mentivi, oltre le parole
un cuore ingannatore.

Avrei dovuto seguire
di più il mio sentire
e comprendere che
eri solo un sogno da
dimenticare.

Eppure ti ho creduto,
ed ora il mio orgoglio
è ferito ed avvilito
perché calpestato.

Ho sofferto, ho subito
ma oramai nel mio cuore
ho per sempre inciso
"tu per me non sei mai esistito".

Nessun ricordo a cui appigliarmi
nel tentativo di rivalutarti e la
mia vera forza sta nel rinnegare
completamente te, una maschera
che oramai ha mostrato il suo
vero volto qual è.

 

4
8 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 25/03/2014 05:58
    Ammirevole sfogo liberatorio.. dolore ma anche l'orgoglio.. bella composizione.. mi piace
  • Anonimo il 21/11/2012 10:21
    Versi malinconici e colmi di rabbia legittima scritti come un chiaro sfogo emozionale dell'autrice. Un'esplicita descriozione su di un sentimento di repulsione verso un vecchio sentimento d'amore che è stato ingannato, tradito e ferito, inesorabilmente. Solo il tempo potrà guarire alcune ferite!
  • Giuseppe Guidolin il 07/10/2012 18:53
    Estinguere dentro di sè il ricordo, l'attaccamento a un sentimento intenso ma ingannevole, che ha illuso e stritolato i propri sogni, non è semplice ma necessario e liberante.. una confessione appassionata e sincera, espressa poeticamente in modo fluido e convincente.. grazie Paola
  • rosanna gazzaniga il 26/09/2012 07:05
    Una amarissima riflessione in versi disincantati, molto belli. Le donne hanno una sensibilità innata che permette loro di captare disarmonie nei rapporti umani... Eppure non si ascolta quasi mai questa voce che raramente sbaglia. Molto apprezzata, complimenti!
  • Antonio Garganese il 24/09/2012 18:22
    Quando qualcuno tradisce la fiducia si deve chiudere senza remore: ricordare o peggio rimpiangere è assolutamente inutile, bisogna passare oltre. Brava.
  • Rocco Michele LETTINI il 24/09/2012 16:31
    Riflessione sublime la tua... meglio usar l'arma della chiarezza... allora... LA MIA LODE PAOLA
  • Auro Lezzi il 24/09/2012 15:15
    Spero solo che un giorno possa capire cosa si è perso... Ciau ni...

8 commenti:

  • Matteo L. il 22/03/2015 21:49
    Troppe volte i nostri sensi ci suggeriscono quale sia la strada da seguire senza essere ascoltati. Cerchiamo sempre di non vedere. Un bella liberazione intima, la tua. Complimenti!
  • Gianni Spadavecchia il 11/10/2012 18:52
    Meglio tardi che mai aggiungerei io.. Un amore tradito, un'anima che piange.. Scritta con tanto sentimento!
  • Marina Duccillo il 03/10/2012 05:18
    complimenti per i contenuti e la forma delle tue poesie e per la scelta dei temi, ancora non le ho lette tutte ma mi riprometto di farlo; sono sicura che meritano
  • stella luce il 25/09/2012 21:54
    versi molto duri da donna ferita pieni di forza e di determinazione nel non volere neppure un ricordo nel cuore... oppure forse non si hanno ricordi quando non si è ben consapevoli di ciò che si è vissuto quando tanta e troppa è la falsità...
  • Paola Vigilante il 25/09/2012 07:38
    Grazie di cuore a tutti per le letture, buona giornata
  • Grazia Denaro il 24/09/2012 20:33
    Meno male essertene accorta in tempo, e liberarti di una persona falsa. Una persona falsa a fianco è meglio perderla che trovarla. Lirica scritta con versi scorrevoli, apprezzata! ciao Paola!
  • augusta il 24/09/2012 16:35
    dimentica se puoi prima possibile... non ti merita...
  • Anonimo il 24/09/2012 15:13
    messaggio diretto ed esplicito, direi che il tuo dolore si esprime senza nessun dubbio, scritto bene un sentimento di repulsione verso un "ex" sentimento d'amore ferito... molto brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0