username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tu scrivi dei versi, borghese arrogante?

Ci parli d'amore, ma in modo banale,
e non sai che vuol dire soffrire.
Vuoi che ti lasci sognare,
ma il vero poeta non riesce a dormire,
si sveglia di notte,
si sveglia di colpo,
e vive ad occhi aperti
gli incubi della dura realtà.
Tu scrivi versi, ricco borghese viziato?
Ma l'arte è di chi soffre, non per chi ha soldi e li sperpera qua e là.
Fai il gradasso coi vestiti firmati
comprati con i soldi di papà.
Li afferri arrogante e nemmeno ringrazi,
ti ubriachi,
non meriti niente,
ottieni e basta, caro adolescente
borghesuccio arrogante.
La tua insegnante ti loda: "è nato un poeta,
ama le semplicità della vita",
come le scarpe e i cocktail costosi,
guardi i poveri come esseri disgustosi.
Scrivi dei versi, ricco borghese arrogante,
ti loda l'altrui ipocrisia
ma la vera poesia non sai cosa sia:
solitudine, sofferenza, patimenti,
stenti, sbattimenti,
la lotta per il popolo,
mentre tu cosa c'entri?
Tu che te ne stai felice e spensierato,
cinico e indifferente
davanti a un caffè,
senza osservare niente.
Senza vergogna, senza umiltà,
cammini a schiena dritta, altezzoso,
a testa troppo alta
per vedere ed amare la semplicità.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Domenico Esposito Mito il 25/09/2012 10:58
    Non è quello il punto, la vera editoria (quella gratuita) pubblica chiunque sia meritevole o rientri nella loro linea editoria. Il vero problema è che ormai pare che, essendo in un Paese di analfabeti e di gente "ke skrive kosì", chiunque scriva una poesia, anche se di scarso valore, è un'eccezione, quindi va lodato e valorizzato, questa è la mentalità. L'insegnante, per prendersi anche un po' di merito, aggiunge cose non vere sui propri alunni: "la prova che i ragazzi di oggi non sono tutti superficiali e c'è ancora chi si accontentate delle cose semplici", anche se si tratta di una persona così come descritta nella poesia. Buona giornata
  • loretta margherita citarei il 25/09/2012 04:08
    beh, son quelle categorie che poetando riescono, essendo ponzati ed aiutati, a pubblicare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0