username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il grido di una bimba

Scegliere di piangere...
piuttosto morire

Chi non sa leggere nel profondo
non può capire.
Una corteccia dura,
per salvare quel po' di tenerezza,
rimasta...
E così, fiera e sicura,
nascondo dietro alte mura,
la paura...
Paura di perdere quella bambina,
giocosa e sorridente,
e divenir cattiva, impietosa,
arrogante.

Scegliere di piangere...
non so morire,
ma neanche mentire,
.. e quella bimba grida,
rivuole la sua vita!

 

3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 13/10/2015 09:48
    stupenda... complimenti.
  • Michele Giuliano il 26/09/2012 09:52
    La corazza esterna spesso sottende una interiorità profonda.
    Ci tocca diventare duri sino ad essere antipatici per salvaguardare la sostanziale fragilità dei nostri sentimenti.
    Condivido... molto bella
  • Rocco Michele LETTINI il 26/09/2012 09:01
    "Chi non sa leggere nel profondo
    non può capire"...
    È un verso dell'anima... IL MIO ELOGIO TERRY
  • ernesto musiari il 26/09/2012 08:36

2 commenti:

  • stella luce il 26/09/2012 21:18
    versi molto intensi... proteggersi per non soffrire...
  • Terry Di Vetta il 26/09/2012 09:13
    Grazie a Rocco e Ernesto.. per fortuna c'è sempre quella vocina interna che dice "ehi, la vita è bella comunque sia!" ed è vero!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0