accedi   |   crea nuovo account

Il tempo scorre batte danza incalza maglia

Il Tempo
acquistando

-oggi cosa è che non si acquista pure la vita da un ottico ostico punto di vista-

una i dalle innocenze scorre nelle acque d'un Tempio

è
un fiume arcobaleno trasportante i tronchi delle nostre tronche vite attraversa mille meandri di sogni maschili e femminili fino all'estuario dove nel mare si dissolvono ritrovando a quanto pare l'unità salina perduta da troppo tempo ormai in un infuso di sporadiche stelle

anche se personal mente preferisco risalire alla sorgente controcorrente leggendo salmi di un antico color salmone stando attento agli orsi famelici che non sono più il felice orsachiotto amico abbracciato alla Tua infanzia in un ghiotto G-otto di protettivo affetto

or si or no

è Tuo
questo rio Amore

tornato ad essere l'avventurosa risalita che Tu mi dai in salute e rose d'or

le ore battono nella nostra testa probabilmente legate al suon di bronzee campane alle prediche a batacchio dei preti ed alle sue ore passate in leggiadri venti nel monastero convento delle suore

ai tempi latini battevano le Ore

brune ed invisibili
graziose fanciulle

come le ore della notte a suscitar nei nostri cuori profonde emozioni

di profession professioniste

portinaie di ogni stagione e d'un paradiso sacro e di un sole alquanto profano afrodisiaca mente corteggiato dal possente Dionisio

i minuti sono piccole minute ballerine uscite da un quadro di Degas di danni e guasti in una rete di calzamaglia dalle gambe fragili e veloci danzando su lancette d'orologio non sono seconde a nessuno per portarti nei pascoli poetici della logica felicità a Te dovuta

ma ora
l'attimo
incalza
nella sua sfuggente verginità
ammalia

è
un attimo di gioia

un attimo presente

un attimo eterno

un attimo chiave per decidere se vivere o morire

un attimo di fulmine per illuminare il Tuo viso nel cielo più nero che mi è stato dato di vedere nel per sempre del Tempo

 

4
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 28/09/2012 10:00
    Pur se si stan allungando sempre più, non perdono il fascino di una poesia speciale.

4 commenti:

  • Teresa Tripodi il 26/09/2012 16:27
    Come se fosse racconto di un sogno... la vita paragonata allo scorrere delle acque l'uomo al salmone che risalendo la corrente si trova alla mercè di orsi famelici... molto bella
  • Grazia Denaro il 26/09/2012 10:08
    Una immensa e stupenda poesia che ammalia il cuore, piaciuta Vincenzo!
  • denny red. il 26/09/2012 09:55
    Capolavoro!!!
    Un attimo... vivere o morire..
    Stupenda!!! Vince!!! Bravissimo!!!! Piaciuta molto!!!
  • karen tognini il 26/09/2012 09:46
    Magica... bellissima... e' pura poesia.. un Attimo che rimane nel cuore...

    Bravissimo Vincenzo... ma ora
    l'attimo
    incalza
    nella sua sfuggente verginità
    ammalia

    è
    un attimo di gioia

    un attimo presente

    un attimo eterno

    un attimo chiave per decidere se vivere o morire

    un attimo di fulmine per illuminare il Tuo viso nel cielo più nero che mi è stato dato di vedere nel per sempre del Tempo

    .. scegli di vivere...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0