PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora un sogno

Ho percorso gli infiniti
corridoi del tempo e
le più nascoste pieghe
di questo multiverso cosmo.
Ho contato stelle di numerose
altre galassie e incontrato
genti di multiformi aspetti.
Ho violentato i segreti
dell'ignoto
inseguendoli al di la di ogni
nuovo orizzonte.
I miei sogni li ho cercati
Li ho voluti
Li ho chiamati per nome
uno ad uno
Li ho vissuti intensamente
E qualche cicatrice, dolore
mai rimosso, lungo
il corpo brucia ancora.
Attraverso sabbiosi deserti
Lungo dune spazzate dal vento
Sotto falci di lune d'argento
o nell'arsura di giorni roventi
Solcando azzurri i mari
in sfrenate corse coi delfini
o in placidi trastulli di balene
Lanciato in voli vorticosi
in gara con le rondini.
In alto sino allo stordimento
dell'anima
planando poi con fulminei
inspiegabili cambi di direzione.
Fiutando, come nottole,
gli ostacoli del buio.
Ma ogni traguardo
Spinge a nuova impresa.
Ora sono qui!
Sfibrato nell'animo
Fiacco nelle membra.
Aggrappato alle
tue labbra a mendicare
un po' d'amore
A mendicare ancora un sogno
per continuare a vivere

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0