accedi   |   crea nuovo account

In attesa della notte

... e all'alba ti svegli,
meravigliando i tuoi occhi
smarriti, nel buio,
di quella luce che filtra
oltre le tende.
... e pensi alle ore
da riempire in una vita
che vorresti ancora scoprire.
... e in ogni gesto che fai
c'è un lento percorso
di ricordi,
di gesti vissuti una vita
e credi non abbia più senso
ripetere.
... e allora ti siedi
e aspetti la notte!

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aedo il 25/12/2013 16:49
    Che bello aspettare la notte, che possa colmare i vuoti di un cuore ferito. Per ognuno di noi c'è, forse, "quella luce che filtra oltre le tende". Meravigliosa poesia!
  • Giulia Aurora il 04/12/2013 01:28
    Un bel modo di raccontare versi che prendono nel profondo

3 commenti:

  • pino ramunno il 07/09/2013 06:00
    ciao Carmela, io vedo una bella lirica nei tuoi versi ma il finale mi rende triste. Forse scriverò una poesia anche per te...
  • soffice neve il 16/01/2013 18:09
    grazie marcello per il tuo commento.
  • Marcello De Tullio il 16/01/2013 14:55
    Bei versi, ma non pensare alle ore per riempire il vuoto del giorno, pensa a tutti quelli o quelle che hanno bisogno di te, e sono tanti così la notte sarà più serena sapendo che il giorno dopo tu esisti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0