accedi   |   crea nuovo account

Parlatemi di lei

Foglie che carpite
i segreti dei venti
e conoscete le lingue
degli uccelli
Parlatemi di lei che,
apparsa
folgore nella tempesta,
ha portato via il mio
cuore
tralasciando il corpo
Voglio sentire il suo
calore
Nuotare nei suoi occhi
Annusare il profumo
dei suoi capelli.
Tu mare che ricevi acque
dal cielo onnipresente,
tu fiume che attraversi
ogni terra
ditemi di lei
Scomparsa alla mia vita.
Attimi eterni d'amore
pensati e non vissuti
Promesse di baci
e appassionate carezze
solo sognate
Rivoglio il suo sorriso
e le dolci armonie del
suo corpo.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/09/2012 15:32
    Rivoglio il suo sorriso...
    Gridato dal trafitto core... HO SCORSO ROMANTICI VERSI MIRABILMENTE FORGIATI...
    IL MIO ELOGIO MICHELE

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 03/10/2012 06:30
    Bella chiusa, versi molto dolci per un amore che si cerca nella natura, disperso nel mondo..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0