PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cherubino negro

U' vecchije ch'u vidive ti pareve nu' uagnone
jè buene com'a pecora ma 'a forza di u' lione.
I' er piccinne m'è 'mbarate a cammina'
non m'ha purtato a scola sulo in giro pe' sciucà.
E poi me l'he cundate a storije di un amore
u' nome di nu fiore appriss e 'nguedd u' stess' addore,
a storije d'na nuttata a sta ret' a nu quadrate
e nomi di campiune ca maje agghije sentute.
U' cuende d'u uagnon aggarbato ma sbandate
pe' colpa d'na uerre ca nisciuno ave capite
e po' quanta pacenz cu' quidd mucculone
ca non sentev nind ca no iere nu pallone
ma tu u' purtave assieme man a mano o pure m'brazz
su u' cazone 'na stampata, su a camisa tene u' strazz.
Po' ha arrivat a' malatia e t'e mis ind'a nu liette
e parlave ancora a me quanta cunt c'a m'è ditte:
d'na musica passata
ca parlav' d'pesc' spada
e di quedda totta nera
ca sendeve sul a' sera.
M'e lassate com' au sciueche
minzz' a spare e ind'alle fueche,
Vicchiarijdde gnuricate ca pareve nu uagnone
pe' no chiangere m'mbriacavo semp ret' a nu pallone.

 

4
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/10/2012 07:15
    Poesia di altissima espressione poetica nel suo sublime dialetto.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/10/2012 18:23
    È IL CUORE CHE FA UN UOMO... NON IL COLORE DELLA PELLE...
    VERNACOLESE BEN FORGIATO... IL MIO ENCOMIO ANTONIO

7 commenti:

  • silvia leuzzi il 18/01/2013 11:17
    Ohi ohi mio buon amico c'ho capito poco e non posso lasciar segno ma di certo si percepisce l'affetto per questa figura imponente della tua infanzia... una famiglia ricca di persone semplici e grandi al tempo stesso la tua... sei fortunato un bacio
  • laura marchetti il 04/10/2012 07:49
    non ci capisco di dialetti a mala pena conosco il mio ma il tuo messaggio è arrivato dritto al cuore...
  • Anonimo il 02/10/2012 10:19
    in verncolo è tutta un'altra cosa... più espressiva... più intensa piena di sentimento... bella
  • Don Pompeo Mongiello il 02/10/2012 07:22
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero!
  • Marina Duccillo il 01/10/2012 22:45
    quanto mi piacciono le rime, quanto mi piace leggere le poesie in rima, quanto mi piace il SUONO delle rime, la MUSICA delle rime, e quanto mi piace SCRIVERE IN RIMA
  • loretta margherita citarei il 01/10/2012 19:23
    mi complimento una bella e profonda poesia in vernacolo
  • Anonimo il 01/10/2012 18:17
    Che strano... ho compreso la poesia ma non il titolo. Forse che lo consideravi un angelo questo vecchio-ragazzino che tanto tempo ha trascorso con te?! comunque ogni dialetto ha una sua musicalità peculiare, difficilissimo da tradurre in parole scritte ciò che è sopratutto "suono"... per cui tanto di cappello Antonio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0