accedi   |   crea nuovo account

Un addio

Preludio di pioggia,
foglie ammantano
i viali del parco.

La donna dal rosso maglione
seduta sulla panchina attende,
nervosamente fuma.
Un accenno di sole
la sfiora,
una foglia gialla
aleggia sul suo viso.

Poco dopo lui arriva,
accanto a lei siede.

Un parlare fitto,
poi l'urlo del cigno morente:
-tu hai ucciso la mia vita-.
Ella se ne va da sola.

Lui ancora seduto,
da lontano la osserva..
nel suo cuore spera
che tutto a lei vada
per il meglio.

Gocce di pioggia
silenziose ora cadono
sul parco...

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 03/10/2012 07:55
    "Gocce di pioggia
    silenziose ora cadono
    sul parco"...
    E IL SIPARIO CALA TRISTEMENTE TRA STILLE DI AMARO...
    LA FINE DI UN AMORE... NEL SUO TOCCANTE RISVOLTO... VERSICOLATO NITIDAMENTE... IL MIO ELOGIO LORY... SERENA GIORNATA
  • Antonio Garganese il 03/10/2012 07:40
    Un'immagine nitida, una fotografia: due che si lasciano, lei va via per prima con un rimpianto che sente solo suo, lui che guarda senza dire nulla forse triste ma con un grato compiacimento. La differenza nel sentire fra uomini e donne è tutta qui. Bravissima poetessa.

4 commenti:

  • Fabio Solieri il 03/05/2014 11:42
    Piaciuta oltre ogni limite proprio perché mi ricorda "mannaggia"
  • Anonimo il 04/10/2012 11:34
    Una poesia molto ben scritta ricca di immagini significative e suggestive. Sinceri complimenti!
  • Anonimo il 03/10/2012 09:29
    Ciack si gira! Molto brava... sembra uno spezzone di un film. Lirica che sa coinvolgere il lettore dal primo all'ultimo verso.
  • ignazio de michele il 03/10/2012 09:08
    un vero.. canto del cigno di una storia d'Amore che, forse, non lo era. magnifica la esposizione. complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0