accedi   |   crea nuovo account

Un'ultima festa il tempo è compiuto

In un bosco
che non conosco
un'ultima festa,
quella del verde ormai bandito,
mentre impazzano le altre tinte,

ma non nella furia, è frenesia giullare
gemma secolare,
teneri costumi che il tempo bada, insegna,

ed è fresco frusciare
ma non è brezza di vita
il tempo è compiuto,

e la danza quella è solo smania
dono caduto di un vento paffuto,
che dà terreno ai sogni e corica le faccende,

un caldo che gonfia e rimbocca
bianca la piuma che dolce imbocca
un nido di stelle dove negli occhi luce rintocca.

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/10/2012 15:40
    Molto bello l'incipit e comunque tutto il testo di lascia leggere con interesse e coinvolgimento. Complimenti, hai dato delle belle immagini al lettore.
    Ciao
    Aurelio
  • Rocco Michele LETTINI il 04/10/2012 01:43
    UNA PAGINA D'AUTUNNO... SAPIENTEMENTE LASCIATA...
    IL MIO ELOGIO SIMONE... CIAO

3 commenti:

  • laura marchetti il 04/10/2012 19:23
    un nido di stelle... stupenda ho scorto un bellissimo canto
  • stella luce il 04/10/2012 17:32
    bellissime immagini di questo autunno che arriva...
  • Dolce Sorriso il 04/10/2012 13:00
    mentre leggevo questa poesia, senza guardare l'autore, ho pensato a te, al tuo stile... sempre bravo e perfetto Simi!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0