accedi   |   crea nuovo account

Silenzio

Solo!
Percorro le anecoiche stanze
della mente.
Ricerca del vuoto assoluto
Ascolto il suono dei pensieri
che attraversano le sinapsi
tra i neuroni
Sento il caldo fluire
del sangue che percorre
le lunghe vie del mio corpo
Odo il ritmo sincopato
del mio cuore restaurato
Nessuna voce giunge
dall'esterno
Nessun rumore segna
altra presenza
Ineffabile sapore d'infinito
si spande
Tremo di paura sin
dentro le mie ossa
E si disperde negli oceani
il mio sangue
Il cuore si scioglie
nel magma della terra
Tutto il mio corpo
si dissolve nell'oscura
materia che riempie
i vuoti dell'universo
Sono energia pura
Evanescente, viaggio
nel tempo e nello spazio
Vedo mondi nuovi
Incontro forme
di nuova vita
ed esseri diversi
Poi improvviso un tuono
spegne la mia estasi.
Si ricompongo tutte le
mie forme
e ritorno mortale
Sorrido!
Abbiamo ancora tanto
tempo per imparare
a vivere.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Tullio il 17/02/2014 00:08
    Ho sorriso al termine della tua poesia... molto positiva.. un inno alla vita.. ALLA VITA DI TUTTI I GIORNI.. infatti molti si perdono molto sull`essere e no si danno al fare.. spiritualmente parlando.. visto che si parla di spirito in questa poesia.. quando invece vita e` essere per fare.. e per essere un po` piu` precisi.. assere belli buoni e giusti per fare il bello... il buono ed il giusto.. Al buon intenditor poche parole! e sappiamo che esperienza.. insegna molto.. accompagnato da conoscenza e comprensione... Grazie.. un bel viaggio.
  • Don Pompeo Mongiello il 07/10/2012 11:10
    Ben scritta e ritmata, musicale tanto da rende piacevolissima la lettura. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 05/10/2012 09:27
    SILENZIO... HA PARLATO LA SAGGEZZA...
    QUESTO è QUANTO EVINCO DAL TUO ELOQUENTE VERSEGGIO...
    IL MIO PLAUSO... CIAO

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 06/10/2012 14:45
    Mi ha coinvolto tanto.. Bella!
  • Anonimo il 05/10/2012 13:05
    Ci lamentiamo sempre tanto della vita, ma quanto smarrimento alla sola idea che stia per lasciarci!... Allora, improvvisamente, ci sentiamo pronti a tutto, pur di riafferrarla.
    Intensamente descrittiva sia dei sogni che della realtà esistenziale dai quali ti sei sentito coinvolto.
  • Anonimo il 05/10/2012 10:58
    Bella poesia. Letta con piacere. Belle le atmosfere di suggestione create, molto coinvolgente, in linea con il mio sentire.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0