accedi   |   crea nuovo account

Rap per Jack

Conosco un tipo che con le spezie ci sa fare. Cucina, scrive, legge, e sa pure cantare.
Prepara un KM di cibo per molti più di 5, l'ultima volta che lo vidi era novembre qualche giorno prima del venticinque.
A detta sua lui mi vuole bene, non capisco allora da dove nascan le sue pene.
In nessun modo mai l'avrei voluto offendere, ma si sa che le decisioni che si prendono son difficili da apprendere.
Lui però mai m'ha detto niente,
poteva farlo sì, esplicitamente.
Ad un certo punto mi toglie dagli amici e mi nasconde. Ops, crede gli abbia fatto qualcosa, ma forse si confonde.
Avrebbe potuto dirmi cos'è che andava storto,
e quando gliel'ho chiesto io, era come morto.
Ha deciso lui per tutt'e due,
prendendo per buone solo le ragioni sue.
Allora no, qua non mi sta bene,
se davvero vuoi la fine raccogli pure il seme.
La pianta era cresciuta e l'hai recisa tu,
non hai mai capito niente se con presunzione m'hai guardato da laggiù.

 

l'autore Roberta P. ha riportato queste note sull'opera

Ho scoperto chi era.


0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Roberta P. il 24/07/2013 19:25
    ahahah! Sì, in effetti mi son divertita molto a comporre in rima. Credo infatti mi diletterò nuovamente, e presto!
    Ancora mille grazie, carissimo Ugo.
  • Ugo Mastrogiovanni il 24/07/2013 16:16
    Quasi divertita, Roberta ci propone una sequenza di versi ben ritmati, legati ad assonanze e allitterazioni meditate e scandite con grande cura. Il testo si snoda elegantemente come un racconto, (di cui è maestra) e non sa nascondere un certo malinconico cruccio per quel reciproco tacere, rimasto un amaro ricordo.
  • Roberta P. il 07/10/2012 14:58
    ahahahah può essere! Quando vogliono... mi trovano pronta
  • Anonimo il 07/10/2012 14:55
    ahahah, ti capita spesso Roberta, che ti abbiano preso di mira?

    Suz
  • Roberta P. il 07/10/2012 14:41
    E basta con 'ste "face off" e 'sto "aninimo"!!
    (son Roberta, anche nel commento sottostante)
  • Anonimo il 07/10/2012 14:38
    ti ringrazio, Augusta!
    Oh beh, considerando che io mi diletto tra sbirri e killer, le rime non sono esattamente neanche il mio di forte. Però me ne sono innamorata, pensa, proprio leggendo un thriller -Nei boschi eterni- di Fred Vargas.
    In questo pezzo praticamente mi son venute spontanee!
  • augusta il 07/10/2012 12:06
    non m'intendo di rime... ma mi piace...
  • Roberta P. il 07/10/2012 10:26
    ahahah! No Suz, il Jack in questione è una persona delle mie parti, di qua.
    Allora attendo anche le tue rime, YO!
    Bacioni
  • Anonimo il 07/10/2012 10:18
    Grande Roby. Il jack è quello che penso io? Mi devo essere persa qualche commento piccante!
    Anche io voglio rimare, prima o poi ci riesco e rimo per le rime come te.

    Baci Suz

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0