accedi   |   crea nuovo account

Sono donna anch'io

Non so cosa darei per poterti fermare
Non so cosa farei per averti solo per me
Lo so sono egoista quando guardo il cielo che fa l'amore con te
Divento gelosa quando ogni goccia di pioggia ti sfiora
Quando ogni alba ti innamora
Quando culli i tuoi pensieri e vai lontano
Anche se poi torni sempre a cercarmi e a dire ti amo
Con quella forza e dolcezza con cui sai farti perdonare
L'onda del tuo bacio fresco che fa tremare
bracciali e anelli di conchiglie in dono
hai sposato la tua libertà
ed io prigioniera senza catene di un amore resto qua
fra calme e burrasche avvolta da un brivido
in uno scialle di vento ad aspettare
Ho sentito la spiaggia solitaria d'autunno parlare
Ora che tutti sono lontani e i rumori si sono spenti
Ora che lei è sola con il suo mare
Un amore benedetto da Dio
Ho stretto la sua sabbia nella mano
sono donna anch'io...

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 07/10/2012 09:22
    Sempre VERA più che mai.. A quanti piacerebbe esser "QUELLO"...
  • Antonio Garganese il 07/10/2012 07:24
    Un altro aspetto della tua multiforme personalità: la gelosia. Umanissima e sincera, autenticamente donna. Ciao.
  • Rocco Michele LETTINI il 06/10/2012 23:53
    SEMPRE SORPRENDENTE NEI SENTIMENTI... IL MIO ELOGIO LAURA... CIAO

1 commenti:

  • giorgio lovisolo il 20/12/2013 22:15
    le donne a volte nascono sfortunate
    molto significativa e delicata. Mi piace molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0