accedi   |   crea nuovo account

Più di me

Per me sei più
di un canto leggero
che si leva dal mare.
Più di un lampione
che illumina la via di casa
di notte.
Più del dolore che una madre
porta in grembo
con il suo bambino.
Più delle fate, dei mostri,
dei curi infranti
e sfatti
che adornano le strade
di questo nostro inferno.

Sei come l'odore che
proviene dallo squarcio
di questa finestra:
vero, intenso, acre,
buono,
come questa natura
che attraversiamo.

Sei di più. Del cielo.
Sei di più della terra.
Sei più di me.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Maurizio Lombardi il 26/05/2008 14:37
    Bellissima poesia d'amore. Complimenti!
  • francesca morosi il 14/05/2008 12:06
    bellissima!! grazie per questo intenso grido di passione. Un abbraccio, FX
  • fabio Menci il 19/08/2007 22:30
    Bella l' immagine dello squrcio della fienstra, onestamente non mi piace l' utilizzo del " lampione" ma questo e' semplicemente un niente scritto
  • umberto macrini il 01/08/2007 21:40
    Questi versi sono il respiro dell'anima di Roberta. Sanno d'innocenza e antiche risonanze.
  • sara rota il 25/07/2007 07:56
    L'amore descritto attraverso gli odori, le sensazioni, i ricordi... Bella poesia.
  • Anonimo il 25/07/2007 04:45
    "vera, intensa, acre, buona"...è tutto ciò la tua poesia
  • laura cuppone il 17/07/2007 00:40
    l'amore a volte odora intensamente.. e non si può descrivere... tanto che si realizza la "piccolezza" di sè stessi di fronte a lui...
    bella. ciao L
  • Diana Moretti il 16/07/2007 19:59
    "odore proveniente dallo squarcio di questa finestra".. immagine originale quanto carica di emozione.. Dia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0