accedi   |   crea nuovo account

Se cado mi rialzo, se sto male mi riprendo

Se cado mi rialzo, so farlo con forza e rabbia.
So esser tranquillo e stare calmo quando serve...
Se sto male ho imparato a vedermela da me,
mi riprendo, con un sorriso forzato e cammino;
ho capito che si può benissimo andare avanti da soli,
che molto spesso la convinzione di non avere nessuno
fa male, molto male, ci crea un vuoto,
il più grande, nel cuore, che trafigge il petto.
Ho imparato che se cado so rialzarmi,
ma ho bisogno di qualcuno che sia lì a tendermi la mano;
ho imparato che se sto male so riprendermi
ma serve qualcuno che sappia sostenermi...
Insomma, se cado mi rialzo,
se sto male mi riprendo,
ma la gioia che provo stando con qualcuno,
non me la regala nessuno...
Star senza l'amore accanto, o l'affetto,
è tempo sprecato, è vita senza sorriso!

 

6
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/10/2012 20:11
    Nel titolo di quest'opera è già insito il senso di tutta la poesia. Il messaggio positivo che traspare vuole essere anche un omaggio all'amore vero, senza il quale, da soli, non sarebbe possibile portare avanti questi concetti essenziali o, quantomeno, sarebbe molto più gravoso.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/10/2012 15:14
    VERSEGGIO DI INCANTEVOLE RIFLESSIONE...

    "Insomma, se cado mi rialzo,
    se sto male mi riprendo,
    ma la gioia che provo stando con qualcuno,
    non me la regala nessuno"...
    QUARTINA MEMORABILE... IL MIO ENCOMIO GIANNI

4 commenti:

  • stelsamo il 10/10/2012 11:28
    Di solito è cosi: è auspicabile avere qualcuno accanto, che ci tenda la mano, che ci dia affetto, che ci sostenga... ma talvolta, dice anche un detto: "è meglio esser soli che male accompagnati!". L'importante è prima di tutto, stare bene con se stessi! Comunque, complimenti!
  • Teresa Tripodi il 09/10/2012 18:17
    a volte serve solo riflettere capire cosa è giusto fare e dove andare... rialzarsi va bene ma una volta in piedi non puoi cadere nuovamente sullo stesso errore sarebbe sbagliato... allora se ci sta chi ti da forza e fiducia ben venga ma soli bisogna uscirne... ciao gianni :-*
  • loretta margherita citarei il 09/10/2012 16:21
    bellissime frasi, profonda poesia
  • Anonimo il 09/10/2012 15:16
    Bravo Gianni, continua così. Condivido la chiusa.
    Bella e profonda riflessione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0